Scena di caccia

Scena di Caccia a cavallo con paesaggio medievale toscano. Dipinto di Silvia Salvadori.

Dipinto realizzato con tempera e oro zecchino su tavola.
Opera eseguita con le antiche tecniche pittoriche della scuola senese del XV sec.

Misure: 65 x 55 cm

Categoria:

Descrizione

Questo dipinto realizzato dall’artista su commissione rappresenta una scena di caccia a cavallo ambientata in Toscana. La scena è stata ripresa da antichi arazzi francesi e da vedute di paesaggi del Primo Rinascimento. Al centro spiccano tre figure, due dame e un cavaliere a cavallo nell’atto di cacciare un cervo. Intorno alle figure principali si apre un paesaggio tipicamente toscano ricco di elementi botanici, caratterizzato da rigogliosi querceti, ruscelli , laghetti ricchi di flora e fauna. Sullo sfondo, si apre un cielo d’oro, contornato da voluminose nubi ad illuminare le dolci colline della campagna senese tra castelli medievali, piccoli borghi e antichi mulini.

Silvia Salvadori, in questa sua ricca composizione, ha cercato di mettere in risalto l’elemento naturalistico poiché nel medioevo l’uomo aveva di fronte a sé un paesaggio complesso ed articolato, dove il bosco coltivato ("bosk", termine di origine germanica), occupava spazi di foresta spontanea e dove vigne, campi e prati creavano dei varchi nel manto vegetale. Oltre allo studio del paesaggio, Silvia ricrea amabilmente le vesti e le monture dei cavalli in perfetto stile medievale, utilizzando colori sgargianti e originali, ornati da decori che facilmente ritroviamo nei ritratti delle fanciulle e delle dame del tempo. Ogni animale di questa scena, vive in un suo contesto naturale, invitando lo spettare a contemplarne ogni singolo dettaglio.

Originale: dipinto di Silvia Salvadori

Misure: 65 x 55 cm

Tecnica: tempera su fondo oro zecchino 23 k.

Note:

Prezzo: venduta.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Add a review

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *